La dieta post-estate

L’estate volge al termine e con essa le varie serate, cene, aperitivi, cornetti di mezzanotte. Stranamente, nonostante faccia più caldo e la fame inevitabilmente diminuisce e ci si muova molto, qualche chiletto si tende a metterlo. Nella maggior parte dei casi si tratta di liquidi  accumulati a causa di una sregolata alimentazione. E allora come fare ad eliminare questo gonfiore che proprio non ci piace? Innanzitutto è necessario ripartire con una sana e regolare alimentazione per poi dedicarsi ad una leggera attività fisica giornaliera, anche una semplice camminata a passo veloce, che permetterà all’organismo di espellere tossine e liquidi in eccesso.  Per sana alimentazione s’intende una giornata alimentare formata da 5 pasti, cercando basarli su carboidrati complessi (pane, pasta, patate, legumi) cercando di evitare quelli semplici, che sono alla base dei dolci. Altro componente  molto importante una sana dieta è l’assunzione di acqua, che no deve essere inferiore al litro e mezzo giornaliero, in maniera tale da fornire una giusta idratazione al nostro organismo.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.